Imperium Kit – Sensore wireless spegni condizionatore per porte/finestre

Valutato 5.00 su 5 su base di 4 recensioni
(4 recensioni dei clienti)

36,00



Imperium è l'unico sistema wireless esistente in commercio in grado di spegnere il condizionatore quando rileva che la porta o le finestre sono state aperte.

La sua tecnologia wireless gli permette di essere montato sui condizionatori in uso senza richiedere alcun costoso intervento di muratura, in quanto non sono necessari cavi per il funzionamento del sensore porte/finestre Imperium.

Grazie ad Imperium puoi spegnere il condizionatore ed evitare di sprecare corrente e soldi quando non c’è bisogno di tenerlo acceso.

La sua tecnologia è in grado di controllare lo spegnimento anche dei sistemi ventilconvettori Fan Coil. Con Imperium di AerVirdis non saranno più un problema i clienti che aprono le finestre lasciando il condizionatore acceso!

Imperium è la soluzione più economica sul mercato che ti permette di risparmiare sui costi di condizionamento spegnendo i sistemi quando rileva porte o finestre aperte.

Compatibile con qualsiasi condizionatore d’aria ed i fan coil

Il sensore Imperium di AerVirdis Minus è semplice da configurare e utilizzare.
In soli 5 minuti è pronto per controllare l’apertura della finestra o della porta (o di entrambi)

Punti di forza di Imperium:
1. Spegne il condizionatore quando si apre una finestra o porta.
2. Facile e veloce da installare.
3. Non richiede interventi di muratura.
4. Compatibile con il 100% dei condizionatori d'aria.
5. Compatibile con i sistemi Fan Coil.

Contenuto della confezione

1 Interruttore Imperium (la parte con l'antenna, da montare sullo split)
1 sensore magnetico (composto da 2 elementi) dotati di nastro adesivo per un facile montaggio

UN CONSIGLIO: i sensori wireless Imperium sono abbinabili ai nostri telecomandi, dei quali ne consigliamo l'uso. Imperium può far risparmiare sulla bolletta quando l'ospite apre la finestra o la porta, per accedere – ad esempio – ad un balcone, o quando lascia la camera, impedendogli di lasciare il condizionatore acceso, mentre il telecomando aiuta a risparmiare mentre il condizionatore è acceso, impedendo all'ospite di impostare temperature troppo basse, che fanno consumare molta energia e soldi..

Esempio: immagini che un suo ospite resti in camera per 6 ore, con il condizionatore impostato a 18°. Quando l'ospite lascia la stanza (o apre una finestra), Imperium lo spegnerà, ma per le 6 ore in cui era in camera, il condizionatore ha lavorato a regimi altissimi, sprecando molta corrente nel tentativo vano di raggiungere i 18°.
Con l'uso abbinato di un nostro telecomando, anche quando il condizionatore è acceso, il suo ospite non potrà impostare temperature inferiori a 22° – 23° (lo deciderà lei), garantendole un risparmio immediato in bolletta, come testimoniato dai nostri numerosi clienti.

Per questo consigliamo l'uso abbinato di Imperium con un nostro telecomando universale per condizionatore


 

Nota: le immagini contenute nel catalogo di produzione sono puramente indicative, pertanto la nostra azienda si riserva il diritto di apportare modifiche migliorative dei prodotti senza nessun obbligo di preavviso.

Disponibile

Che temperature dobbiamo impostare per il freddo?
Scrivi solo i gradi MIN-MAX, ad esempio: 23-26
Che temperature dobbiamo impostare per il caldo?
Scrivi solo i gradi MIN-MAX, ad esempio: 17-23
(Opzionale) Che tolleranza in gradi (da 1 a 5) dobbiamo impostare per l'effetto Comfort?
Se richiedi questa opzione, scrivi solo i gradi, ad esempio: 3
Total
36,00

Spesso acquistati insieme

AerVirdis - Imperium: sensore per porte finestre wireless per condizionatori+Senso aggiuntivo per Imperium - Controllo wireless porte e finestre per spegnimento condizionatore+AerVirdis, l'unico telecomando studiato appositamente per Hotel con funzione di blocco delle temperature. Decidi tu la temperatura minima e massima entro la quale i tuoi ospiti posso usare il condizionatore.
Prezzo per tutti:   87,00

Descrizione

Imperium di AerVirdis è un evoluto sensore wireless in grado di dialogare con il condizionatore ed inviargli il segnale di spegnimento quando individua che la finestra e/o la porta (od entrambi) vengono aperte. In questo modo, il condizionatore si spegne e si evita di sprecare corrente (e soldi..) per cercare inutilmente di continuare a rinfrescare una camera dove entra aria calda dalla finestra aperta.

La sua tecnologia wireless permette di montare il sensore su ogni condizionatore già in utilizzo, senza dover intervenire con costosi (ed invadenti) lavori di muratura per far passare inutili cavi.

Viene fornito con un piccolo ricevitore radio che deve essere montato sul condizionatore intervenendo sull’alimentazione elettrica. L’operazione è realmente molto semplice (guarda il video), e un buon elettricista è in grado di effettuare il lavoro in meno di 5 minuti. Il ricevitore deve essere associato al sensore (segui le istruzioni fornite con il prodotto) e quindi montato sulla finestra, grazie al pratico nastro biadesivo fornito in dotazione.

Imperium viene venduto con 1 sensore incluso nella confezione, ma puoi acquistarne altri per completare la configurazione che desideri. Ad esempio, hai una camera con 3 finestre e (chiaramente) 1 porta di ingresso? Puoi ordinare Imperium con l’aggiunta di ulteriori 3 sensori, per un totale quindi di 4 sensori (1 in dotazione + 3 in aggiunta). In questo modo potrai far spegnere il tuo condizionatore quando una delle 3 finestre viene aperta, così come quando viene aperta la porta di ingresso.
Il sistema è modulare ed espandibile fino a controllare un massimo di 8 sensori per ogni ricevitore!

Video

Video illustrativo che mostra schematicamente la facilità di montaggio del sensore wireless Imperium:

FAQ - Domande Frequenti

1. Cos’è il sensore Imperium?
È un evoluto sensore wireless che serve a spegnere il condizionatore quando viene aperta una finestra e/o una porta. Fino a quando la finestra (o la porta) non viene richiusa, Imperium interromperà l’alimentazione al condizionatore impedendogli di accendersi. Una volta che la finestra (o porta) viene chiusa, l’alimentazione verrà nuovamente fornita al condizionatore che sarà quindi in grado di tornare a funzionare normalmente. In questo modo si evita di sprecare corrente (e soldi..) per cercare di continuare a rinfrescare inutilmente una camera dove entra aria calda dalla finestra aperta.

2. Perchè wireless?
Da anni sono diffuse negli hotel soluzioni filari che permettono di interrompere l’alimentazione all’unità interna all’apertura della finestra. L’impiego di questo tipo di soluzioni però spaventa l’albergatore, in quanto l’installazione richiede passaggi di fili dal condizionatore alla finestra che si vuole controllare, con conseguenti lievitazione di costi e anti-estetici fili o canaline a vista.
Imperium, con la sua tecnologia wireless, risolve questi problemi, e in più è costa decisamente meno.

3. Fino a che distanza arriva il segnale tra il sensore e l’interruttore?
Imperium ha una tolleranza certificata in campo aperto di oltre 30 metri.
Prove sul campo (effettuate presso una dimora storica) hanno dimostrato che il sensore applicato sulla porta è in grado di comunicare con l’interruttore applicato sul condizionatore senza alcuna problema – né latenza – anche attraversando 2 pareti di pietra di 60 cm. di spessore l’una, le quali dividevano appunto la porta di ingresso dal condizionatore, controllati da Imperium.

4. Il montaggio è semplice?
Certamente! Imperium viene fornito con un piccolo ricevitore radio che deve essere montato sul condizionatore intervenendo sull’alimentazione elettrica. L’operazione è realmente molto semplice (guarda il video qui di seguito), e un buon elettricista è in grado di effettuare il lavoro in meno di 5 minuti. Il ricevitore deve essere associato al sensore (segui le istruzioni fornite con il prodotto) e quindi montato sulla finestra, grazie al pratico nastro biadesivo fornito in dotazione. Fatta questa semplice operazione, Imperium è pronto per controllare lo spegnimento del tuo condizionatore non appena rileva l’apertura della finestra o della porta.

5. La parte da montare sul condizionatore deve rimanere a vista per via dell’antenna?
No. Anzi, di fatto l’interruttore è talmente piccolo che consigliamo di installarlo dentro lo split, in modo che a vista non resti proprio nulla.

6. Esiste la possibilità che più sensori IMPERIUM possano interferire fra loro?
Assolutamente no. Durante la fase di installazione (meno di 5 minuti in tutto) il sensore viene associato al ricevitore tramite una “firma digitale univoca”. Questo rende impossibile che 2 sensori Imperium possano avere la stessa firma, creando interferenze fra loro.

7. In camera ho un router wifi. Imperium può influenzare o essere influenzato dalla sua presenza?
Assolutamente no.

8. Funziona anche con i Fan Coil?
Certamente. Per installare il ricevitore radio bisogna intervenire sull’alimentazione elettrica, come già detto. Questa operazione può essere fatta indistintamente sia per i normali condizionatori split, che per i ventilconvettori Fan Coil. Potendo impostare il ricevitore sia in modalità “normalmente chiuso” che “normalmente aperto”, questo può intervenire anche su eventuali elettrovalvole.

Grazie a Imperium i fan coil si spegneranno quando i tuoi ospiti apriranno la finestra.

9. Quanti sensori mi servono?
Dipende dal numero di punti di accesso che vuoi controllare.
Imperium viene venduto con 1 sensore incluso nella confezione per cui puoi controllare da subito 1 porta o 1 finestra, ma puoi acquistare sensori aggiuntivi per completare la configurazione che desideri. Ad esempio, hai una camera con 3 finestre e (chiaramente) 1 porta di ingresso? Puoi ordinare Imperium con l’aggiunta di ulteriori 3 sensori, per un totale quindi di 4 sensori (1 in dotazione + 3 in aggiunta). In questo modo potrai far spegnere il tuo condizionatore quando una delle 3 finestre viene aperta, così come quando viene aperta la porta di ingresso.
Il sistema è modulare ed espandibile fino a controllare un massimo di 8 sensori per ogni ricevitore!

Esempio 1:
Esempio 1


Esempio 2:
Esempio 2


Esempio 3:
Esempio 3

10. Quanti SENSORI posso controllare con un RICEVITORE?
Il sistema IMPERIUM è modulare, ed ogni ricevitore è in grado di essere associato ad un massimo di 8 sensori, come da immagine:

Al contrario, ogni SENSORE è in grado di essere controllato da un numero pressochè infinito di RICEVITORI.
Immagina di avere 3 split in un appartamento, e voler far in modo che tutti e 3 si spengano quando viene aperta la stessa finestra (o porta..).
Con IMPERIUM è possibile farlo, in quanto ogni sensore può essere associato da un numero indefinito di ricevitori, come illustrato dall’immagine:

11. Posso utilizzare Imperium insieme ai vostri telecomandi?
Certamente! Così facendo aumenterai ulteriormente il risparmio energetico, e massimizzerai i vantaggi.

12. Servono trasformatori di corrente?
Assolutamente no! Il ricevitore IMPERIUM funziona sulla normale alimentazione elettrica a 220 volt, mentre il sensore magnetico grazie ad una normalissima pila tripla AAA (più comunemente chiamata “mini stilo”). Il prodotto è quindi pronto per essere montato senza richiedere ulteriori apparecchi.

13. Il sensore IMPERIUM interrompendo la corrente di alimentazione al mio condizionatore split mentre è in funzione, lo può danneggiare?
Per rispondere a questa domanda è doverosa una premessa:
la pratica di interrompere l’alimentazione elettrica ai condizionatori è da anni ampiamente diffusa nelle realtà alberghiere; la grande innovazione del sistema IMPERIUM sta nel farlo senza che sia necessario unire con i fili il sensore sulla finestra al ricevitore montato nel condizionatore.
Benché questa prima considerazione potrebbe bastare da sola a rassicurare sull’utilizzo del sistema, vogliamo aggiungere che durante tutta la fase di progettazione di IMPERIUM siamo stati in stretto contatto con i tecnici più esperti del settore, i quali ci hanno confermato che per come funzionano gli impianti di condizionamento “tipo split” non ci sono criticità ad interrompere l’alimentazione né all’unita esterna che in quella interna.

Una semplice considerazione aiuta a capire che se così non fosse, le frequenti interruzioni di corrente dovute a guasti che si verificano in molte zone di Italia, guasterebbero i condizionatori..

Noi di AERVIRDIS suggeriamo di interrompere l’alimentazione alla sola unità interna in primo luogo perché l’assorbimento di corrente molto limitato non sottopone a sforzi il contatore all’interno del nostro ricevitore. In secondo luogo perché, installato in questo modo, quando viene interrotta la corrente alla ventola dell’unità interna, il compressore dell’unità esterna continua a funzionare per un po’, per poi spegnersi naturalmente comandato dalla sua stessa elettronica.

Non installando in proprio i nostri dispositivi, AERVIRDIS non è comunque responsabile di eventuali danni all’impianto di condizionamento, per cui se avete dubbi vi suggeriamo di consultare il vostro installatore di fiducia, prima di acquistare i nostri sistemi.

4 recensioni per Imperium Kit – Sensore wireless spegni condizionatore per porte/finestre

  1. Valutato 5 su 5

    Simonati Francesco

    Sono contentissimo di aver installato telecomando intelligente e sensore wireless Imperium, finalmente non buttano piu’ giu a 16 gradi e finestre aperte, non vedo l’ora di vedere il risparmio in bolletta grazie mille aervirdis e buon ferragosto.

    ALBERGO SIMONATI FRANCESCO
    albergosimonati.it

  2. Valutato 5 su 5

    Stefano

    Ottimo prodotto. Facile da montare ed attivare. Consigliato

  3. Valutato 5 su 5

    Fabio casa vacanze Le Rose

    molto soddisfatto, appena mi è arrivato l’ho montato subito con estrema facilità. Adesso aspetto i mesi caldi per sentire gli ospiti ( quelli che usano aprire le finestre ) lamentarsi che il clima non funziona.

    Fabio, casa vacanze Le Rose
    https://www.casavacanzelerose.net/

  4. Valutato 5 su 5

    Paolo

    mi ha sempre fatto rabbia scoprire che gli ospiti lasciavano la finestra aperta con l’aria condizionata accesa. Avevo chiesto al mio elettricista una soluzione e mi ha detto che per fare un impianto filare ci volevano almeno 120 euro e quasi una giornata di lavoro a stanza. Allora anche se ero tentato ho sempre rimandato. Poi ho scoperto questo prodotto e sono felicissimo e con soli 30 euro ho risolto il problema e il lavoro sono riuscito a farlo da solo in pochissimo tempo. Soddisfattissimo

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *